RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO

- NOVEMBRE 2017 -
HOME - LA PUGLIA

LA PUGLIA

La Puglia è la settima regione più grande d’Italia, sia per quanto riguarda l’estensione che il numero di abitanti. È bagnata a nord e ad est dal Mare Adriatico e a sud dallo Ionio. Confina con la Basilicata, la Campania e il Molise. “Apulia”, il suo nome inglese, è lo stesso che usavano i Romani per definire il territorio bagnato dal Mare Adriatico e racchiuso tra il corso del fiume Biferno e l’istmo messapico.
La Puglia è omogenea da un punto di vista geologico e morfologico; si estende principalmente su una larga lastra calcarea e persino le più elevate aree interne sono piatte, quindi, a parte alcune eccezioni, il paesaggio non è mai irregolare. L’idrografia di superficie è molto limitata mentre l’idrografia profonda è notevole ed ha causato alcune imponenti formazioni carsiche (grotte e doline).
Il clima è tipico del Mediterraneo, con estati calde e secche ed inverni miti e piovosi; la vegetazione è influenzata da queste condizioni climatiche: predominano le foreste sempreverdi, con macchia mediterranea sulla costa e ed alberi decidui all’interno.
La Puglia è una regione che è stata colonizzata sin dai tempi più remoti, un crocevia di molti popoli. Qui c’erano molte città importanti durante l’epoca dell’Antica Grecia, quella dei Normanni e quella dei Borboni e grazie ai contatti con queste culture la regione, oggi, rappresenta il risultato di una fusione di aspetti diversi che sono non solo di interesse artistico ma meritano anche l’attenzione di chiunque sia interessato alle tradizioni popolari e linguistiche.