RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO
- NOVEMBRE 2017 -
HOME - LA POESIA - stavo leggendo la storia delle storie delle storie

LA POESIA

stavo leggendo la storia delle storie delle storie di Robert Viscusi
CONDIVIDI Facebook Twitter

(ellis island 1.3)
 

stavo leggendo la storia delle storie delle storie

sui muri di ellis island che ne parlano

le storie ti travolgono come onde

 

ti polverizzano in migliaia di migliaia di volti

guardando fuori lo skyline dalle navi

quale di loro stai diventando

 

ti agiti tra le storie come un’onda

sei il cambio d’ombra nelle storie delle storie

e la molle risacca di piccole onde sulla stretta spiaggia

 

non sei una storia ma un’immagine di una storia della storia

e anche se avevi immaginato una carriera più rilevante

gradisci la prontezza fulminea della tua carica

 

sei gli occhi che trasformano la città

regalandole la fiacchezza di Napoli

“ellis island” di robert viscusi

(vol I libri 1-4 + dvd engl-ita)

trasposizione sandro sardella

pubblicato da abrigliasciolta 23.03.10

 

Ellis Island è un poema in cinquantadue libri di dodici sonetti ciascuno.
Ogni libro ha tanti versi quante ore una settimana. L’intero Ellis Island ha tanti versi quante le ore di 364 giorni.
Il testo “stabile” del poema è stampato su carta. Questo testo è impresso sul luogo come il binario di un trolley o una capitale imperiale.
Esiste anche un testo in continuo mutamento che vive in un database digitale e riposa nell’ombra del generatore di sonetti randomizzati su ellisislandpoem.com.
L’aspetto di questo testo è così difficile da prevedere quanto gli spostamenti del vento sulla baia.
Nel generatore di sonetti randomizzati i versi migrano liberamente. Questo è possibile perché ogni verso vive autonomamente.
Ci sono 1.357.013.773.011.244.426.399.457.416.598.180.069.376 possibili sonetti su ellisislandpoem.com

New York. Ellis Island. Foto gentilmente concessa da Rocco Saltino

Salento mio - di Maria Felicita Cordella Saluti da Punta Meliso - di Lino Angiuli La sognatrice stanca - di Adeodato Piazza Nicolai Saluti da Castro - di Lino Angiuli OSTUNI, I - di Paolo Valesio L’ultimo nume verde - di Barbara Carle Saluti da Acaia - di Lino Angiuli E ora che i nostri discorsi… - di Giovanna Politi Se ti dimentichi di me - di Giovanna Politi Solo un capitolo - di Joseph Tusiani 2015-01-06 - di Francesco Aprile E verranno ancora - di Giovanna Nosarti Bar - di Maurizio Evangelista Nonna - di Toti Bellone Il segreto del fuoco - di Antonio Belpiede Nel socchiuso - di Carlo Alberto Augieri (De finibus terrae) - di Anita Piscazzi Ulivi del Gargano - di Joseph Tusiani A morsi stretti e lunghi - di Rita Rucco Il viaggiatore - di Marcello Comitini Saluti da  - di Joseph Tusiani (alla vita) - di Marco F. D’Astice Dal fondo della campagna violata - di Tommaso Di Ciaula Sono nata il ventuno a primavera - di Alda Merini Tarda primavera - di Adeodato Piazza Nicolai Questi limoni - di Ernesto Treccani Di sogni e stracci - di Joseph Tusiani Le mani rugose di mia nonna - di Giovanna Nosarti Libertà - di Marcello Comitini Sarà una condanna tramandata dai padri - di Teodora Mastrototaro la valigia - di Alessio Laterza Ho bisogno - di Maurizio Evangelista Paese Paese - di Daniele Giancane Passaggio sulla Murgia - di Sergio D’Amaro Mormorio e perla - di Joseph Tusiani Se si scorge - di Tommaso Di Ciaula intonarsi può risultare faticoso nell’incertezza - di Robert Viscusi È buon auspicio - di Cristanziano Serricchio Si può entrare di notte nel bosco - di Maurizio Cucchi Per amore - di Luigi Fontanella Care parole che ascolti - di Cristanziano Serricchio Giocano intorno formiche e bimbi - di Cristanziano Serricchio La città celeste - di Luigi Fontanella Uno sguardo alle stelle - di Tommaso Di Ciaula Quando tornai al mio paese nel Sud - di Vittorio Bodini Viviamo in un incantesimo - di Vittorio Bodini Tu non conosci il Sud - di Vittorio Bodini In attesa d’un numero sbagliato - di Joseph Tusiani laguerralapace: dal senza al sarà - di Walter Vergallo Carme Bisecolare - di Joseph Tusiani Una lunga guerra - di Tommaso Di Ciaula facciamoci ponte - di Robert Viscusi