RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO

- NOVEMBRE 2017 -
HOME - L'EDITORIALE - Il Salento “Territorio dell’anno 2013”

L'EDITORIALE

Il Salento “Territorio dell’anno 2013” di Flavia Pankiewicz
CONDIVIDI Facebook Twitter

“U

n’altra piccola grande vittoria per la Puglia: il suo “tacco” – il Salento – è risultato il territorio più amato dagli italiani secondo un sondaggio effettuato all’inizio dell’anno da “Italia Touristica”.

In una mail inviata a 230.000 italiani, equamente distribuiti in tutte le regioni, è stato chiesto di indicare il territorio italiano più amato, con una breve motivazione. Entro il termine prestabilito sono giunte 42.306 risposte e il territorio che ha ricevuto il maggior numero di preferenze (4.361) è stato il Salento, seguito da territori blasonati come le Cinque Terre (3.816 preferenze), la Costiera Amalfitana, il Chianti, la Versilia.

Nelle “motivazioni” che hanno portato a preferire il Salento sono stati indicati: mare, cordialità, enogastronomia, ospitalità, barocco, olio, musica, uliveti, tradizioni.

L’indagine è stata presentata in febbraio alla BIT, la Borsa internazionale del turismo, a Milano, e conferma il trend di apprezzamento dei nostri territori.

Il clima piuttosto mite del Salento lo rende visitabile in qualsiasi momento dell’anno ma la vera magia inizia con la primavera, a marzo, con un’esplosione di verde e di fioriture che rendono magica la campagna ma che sono fugaci come un battito di ciglia. A maggio il sole è già tanto forte da far seccare tutto e si apre la stagione sontuosa del mare, delle spiagge, della luce che sembra non finire mai.

Tra marzo e maggio fioriscono peschi e ciliegi, mentre i fiori bianchi dei mandorli, precoci come sempre, hanno annunciato la nuova stagione già alla fine di gennaio. La terra si riveste del verde dell’erba e dappertutto è un trionfo di fioriture multicolore: papaveri, margherite, calendula, crocus. Lontano dai luoghi più battuti fioriscono le incantevoli orchidee selvatiche. Gli uccelli di passo e i piccoli rettili che si risvegliano dal letargo animano campagne e paludi.

E poi il nostro cibo, il vino, la musica. Ai giovani – strepitosi – musicisti del “Canzoniere Grecanico Salentino” è dedicata la nostra intervista di marzo. Portano sul palco un’energia esplosiva e il successo, la simpatia, l’entusiasmo per la loro musica, anche negli USA, sono stati grandi.

Un altro omaggio al risultato del sondaggio è quello di Lino Patruno, che in questa edizione di Bridge dedica la sua prosa travolgente a Lecce – anche con un giusto pizzico di critica – e all’eleganza del suo barocco.

Per scappare dai mille mali che ci affliggono in questo momento, per un tuffo nella Bellezza, seguite il trend, venite a iniziare una nuova stagione, venite a rinascere: nel Salento.

Puglia
Sotto l’albero di Natale vorrei…
Considerazioni sull’appello di Mirren e Hackford
Dal matrimonio milionario a Madonna
Puglia mai così amata
11 bandiere blu al mare di Puglia
E Otranto tra i più bei borghi d’Italia
La La Land
“L’altra America” del new romantic Damien Chazelle
Lettera aperta a un grande regista
Puglia, attraente
365 giorni all’anno
Tra l’America e la Puglia
inquietudini, bilanci e propositi di fine anno
Puglia “regione più bella del mondo”
Presa d’assalto da re e divi
Quel disastro ferroviario in Puglia
che ha sconvolto la nostra estate
L’altra Puglia.
L’amara realtà del caporalato al di là degli scenari da copertina
Se la primavera inizia con la tragedia di Bruxelles Un 2016 all’insegna della Puglia, anche in America TEDx Lecce
Le vite straordinarie e le scelte “rivoluzionarie” della gente comune
Flavia Pennetta e Roberta Vinci
Icone di Puglia sulla scena mondiale
Puglia
La calda estate della cultura
Lecce ancora sul New York Times
L’innamoramento della stampa americana per la Puglia e il Sud continua…
Ben Hur a Matera
Il rilancio dell’Italia può partire dal Sud
Il ricordo di Mario Cuomo, orgoglio degli Italiani d’America TEDex
Da una conferenza le ispirazioni per progettare il futuro
Puglia presa d’assalto dai divi
Un treno da non perdere
Web
Vieste e Gallipoli le più cliccate dagli italiani
Bandiere blu
Dieci spiagge “10 e lode” per la Puglia
Rifiuti interrati, ricerche petrolifere e un gasdotto tra le acque cristalline.
Si metta uno stop ai misfatti in Puglia
Renata Fonte
30 anni fa il suo omicidio.
Difendeva Porto Selvaggio
Pugliamania Nebraska
La favola spiazzante dell’altra America
L’albero della vita di Otranto
simbolo dell’Italia all’Expo 2015
Fine d’anno di grandi speranze per la Puglia TEDx
Dalla California a Lecce il coraggio delle idee
Bill de Blasio.
È italoamericano il più gettonato candidato sindaco di New York
Se Lecce approda sul New York Times,
se alla “Notte della Taranta” arrivano 130.000 persone…
Pianoforti in strada a New York Il Grande Gatsby...
Se dal grande schermo il sogno americano fa irruzione nella nostra vita
“Se vedi qualcosa, di’ qualcosa”
Considerazioni dopo l’attentato di Boston
2013, Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti Buoni propositi di fine anno Obama rieletto
Tra sogni e pragmatismo la lezione americana all’Europa
La scomparsa di Cristanziano Serricchio, poeta della luce Dieci motivi per venire in vacanza in Puglia “Molto forte, incredibilmente vicino” Zeppole in California Quelle lacrime per la scomparsa di Dalla “Assolutamente grandioso” 11 settembre
dieci anni dopo
La prima volta sul web