RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO

- OTTOBRE 2017 -
HOME - L'EDITORIALE - Nebraska La favola spiazzante dell’altra America

L'EDITORIALE

Nebraska
La favola spiazzante dell’altra America
di Flavia Pankiewicz
CONDIVIDI Facebook Twitter

N

on ci sono sogni americani realizzati o da inseguire nell’ultimo, magnifico film di Alexander Payne. Nebraska racconta una storia di gente comune, di vite marginali, di una periferia americana irrilevante e anonima. Un vecchio un po’ svanito (uno strepitoso Bruce Dern), convinto di aver vinto la lotteria mentre ha per le mani solo una pubblicità truffaldina, tenta ripetutamente di incamminarsi a piedi per raggiungere, dal Montana, l’assai distante Lincoln, in Nebraska, dove è convinto di incassare un milione di dollari. La moglie e il figlio maggiore, esasperati, vorrebbero rinchiuderlo in un ospizio ma il più sensibile figlio minore, David, che ha il volto dolce e convincente di Will Forte, decide, nonostante il suo personale scenario pieno di problemi, di assecondare il capriccio del padre e lo accompagna in macchina nel lungo viaggio verso una vincita che non esiste.

Non ci sono i lustrini e gli eccessi – a cui Hollywood ci ha abituato – e neanche i paesaggi mozzafiato dei grandi spazi americani; in questo on the road lento e in bianco e nero mancherebbe qualsiasi elemento di seduzione eppure questo film, sempre in bilico tra commedia e dramma, come le vite di tutti, cattura, fa pensare, lascia un senso di amara dolcezza.

Dall’America che propone ripetutamente le storie patinate della ricchezza arriva questa volta la favola semplice di un figlio che decide di assecondare l’irrazionalità del padre, un film che punta l’obiettivo su vite di perdenti in cui un gesto d’affetto sembra l’unico antidoto al nulla e al senso sotteso del tempo che non risolve nulla e passa invano. Arriva in definitiva un messaggio spiazzante per il nostro mondo sempre più disumanizzato e dominato dall’egoismo: la riscoperta di un nuovo umanesimo.

Dal matrimonio milionario a Madonna
Puglia mai così amata
11 bandiere blu al mare di Puglia
E Otranto tra i più bei borghi d’Italia
La La Land
“L’altra America” del new romantic Damien Chazelle
Lettera aperta a un grande regista
Puglia, attraente
365 giorni all’anno
Tra l’America e la Puglia
inquietudini, bilanci e propositi di fine anno
Puglia “regione più bella del mondo”
Presa d’assalto da re e divi
Quel disastro ferroviario in Puglia
che ha sconvolto la nostra estate
L’altra Puglia.
L’amara realtà del caporalato al di là degli scenari da copertina
Se la primavera inizia con la tragedia di Bruxelles Un 2016 all’insegna della Puglia, anche in America TEDx Lecce
Le vite straordinarie e le scelte “rivoluzionarie” della gente comune
Flavia Pennetta e Roberta Vinci
Icone di Puglia sulla scena mondiale
Puglia
La calda estate della cultura
Lecce ancora sul New York Times
L’innamoramento della stampa americana per la Puglia e il Sud continua…
Ben Hur a Matera
Il rilancio dell’Italia può partire dal Sud
Il ricordo di Mario Cuomo, orgoglio degli Italiani d’America TEDex
Da una conferenza le ispirazioni per progettare il futuro
Puglia presa d’assalto dai divi
Un treno da non perdere
Web
Vieste e Gallipoli le più cliccate dagli italiani
Bandiere blu
Dieci spiagge “10 e lode” per la Puglia
Rifiuti interrati, ricerche petrolifere e un gasdotto tra le acque cristalline.
Si metta uno stop ai misfatti in Puglia
Renata Fonte
30 anni fa il suo omicidio.
Difendeva Porto Selvaggio
Pugliamania L’albero della vita di Otranto
simbolo dell’Italia all’Expo 2015
Fine d’anno di grandi speranze per la Puglia TEDx
Dalla California a Lecce il coraggio delle idee
Bill de Blasio.
È italoamericano il più gettonato candidato sindaco di New York
Se Lecce approda sul New York Times,
se alla “Notte della Taranta” arrivano 130.000 persone…
Pianoforti in strada a New York Il Grande Gatsby...
Se dal grande schermo il sogno americano fa irruzione nella nostra vita
“Se vedi qualcosa, di’ qualcosa”
Considerazioni dopo l’attentato di Boston
Il Salento “Territorio dell’anno 2013” 2013, Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti Buoni propositi di fine anno Obama rieletto
Tra sogni e pragmatismo la lezione americana all’Europa
La scomparsa di Cristanziano Serricchio, poeta della luce Dieci motivi per venire in vacanza in Puglia “Molto forte, incredibilmente vicino” Zeppole in California Quelle lacrime per la scomparsa di Dalla “Assolutamente grandioso” 11 settembre
dieci anni dopo
La prima volta sul web