RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO
- NOVEMBRE 2017 -
HOME - Bridge Italia - Bologna - Anche i tycoon piangono
Bologna
Anche i tycoon piangono Una vita al top non va d’accordo col cuore. Ce lo spiega l’ultimo romanzo di Matteo Bonadies che racconta una storia di ambizione e successo tra Italia, USA e Australia, fino alle amarezze della vecchiaia e alle svolte ineludibili dell’uscita di scena di Sergio D’Amaro
CONDIVIDI Facebook Twitter

Con penna convinta e rapida l’imprenditore-scrittore Matteo Bonadies regala ai suoi lettori un’altra puntata della sua abbondante produzione narrativa. Nel libro congedato l’anno scorso, Pater Familias, aveva messo in campo una serrata riflessione sulle trasformazioni dei ruoli familiari e sugli squilibri che la modernità ha portato all’interno delle nuove generazioni nei rapporti con quelle più anziane. In Anche il sole tramonta (Ed. Barrafranca, Bonfirraro 2014, pp. 135, € 15,90) Bonadies scrive un suo icastico ritratto delle contraddizioni anche molto dolorose che colpiscono tanta happy people immersa nell’impegnativa gestione del potere. Chiaro, infatti, è il disegno di questo romanzo breve, incardinato sulla figura di un vincente, Luciano Manzi, conosciuto universalmente come Lucky (nomen omen che significa appunto “fortunato”). Di Lucky, Bonadies tratteggia le tappe biografiche decisive, cogliendolo molto giovane e già impegnato nei suoi corsi universitari e in feeling perfetto con l’amica del cuore Daniela. Lucky non si accontenta dei suoi successi milanesi, sente urgere dentro un’America che da aspirazione diventa ben presto realtà sotto le spoglie geografiche di Boston. Tanto Lucky è inquieto e ambizioso quanto il suo amico più vicino, Federico, è compassato e fedele alle sue radici. Si delineano così due destini che assumeranno il volto rispettivo del perdente (Federico, ucciso più tardi da una grave malattia) e del vincente (Lucky). Ma sarà vera gloria e, soprattutto, vera felicità?

Bonadies accompagna il vincente Lucky nella sua mirabolante carriera di businessman. L’amore per l’australiana Jennifer sarà il trampolino per saltare un altro oceano e approdare a Sydney, dove diventa amministratore delegato di un’importante azienda elettronica. La vita di Lucky è assediata dal tempo (che è denaro) e dallo spazio (le distanze da coprire nella patria dei canguri). Il ménage con l’affascinante Jennifer, figlia anch’essa fortunata di un ministro australiano, diventa difficile, giacché in una vita al top occorrono altri batticuori e magari una stella dello spettacolo come Amy. La travolgente agenda di Lucky è punteggiata di appuntamenti clandestini, ma anche la moglie Jennifer, trascurata, finisce tra le braccia di Cooper, il biografo che sta ricostruendo con periodiche interviste il percorso del tycoon Lucky Manzi.

Pian piano si scivola nella terza e poi nella quarta età. Cosa rimane del nostro eroe? La cavalcata narrativa di Bonadies fissa gli insulti crudeli del calendario, le svolte inequivocabili dell’uscita di scena, gli inevitabili bilanci da stendere prima del grande viaggio. Il denaro, il successo, l’ambizione non vanno d’accordo con l’amore, con l’autenticità esistenziale, col ritmo di un sano equilibrio interiore. A Lucky l’ha ricordato anche il figlio Frederik, anch’egli vincente, ma solo perché ha realizzato la sua vocazione umanistica all’università di Boston.

L’unico finale riscatto, prima che l’Alzheimer devasti la mente del protagonista, scaturisce dalla decisione di istituire una fondazione intestata al suo nome per costruire un grande ospedale e un centro di ricerca. È così che si può siglare degnamente una vita al galoppo e si può dare uno sguardo fuori dall’oblò per ricredersi sul valore dei sentimenti e su un cielo che è molto più grande delle nostre glorie terrene.

Altri articoli
Cultura   Eugenio Barba Tra vita, pensiero e pratica teatrale Cultura   Mark Bradford e Wade Guyton L’arte americana milionaria che spopola anche in Italia Cultura   “La povertà è sessista” I giovani ambasciatori di ONE a Parigi contro la povertà estrema Cultura   L’origine mediorientale del vetro soffiato, vanto di Venezia Cultura   “Tu non conosci il Sud” La cultura del Sud riparte da Otranto Cultura   Quelle donne del Sud che raccontano il mondo Cultura   Il purgatorio di Dante nell’incanto di Matera Cultura   Andy Warhol L’intramontabile guru della Pop Art Cultura   “Angeli e santi tra Chicago e Baltimora” Scambi culturali tra l’Università di Bari e gli USA Cultura   Quelle contadine commosse la prima volta che videro il mare… Cultura   La mia Puglia vista dall’ONU Cultura   Il progetto Fulbright? Una straordinaria opportunità di scambi culturali
Libri   Neanche l’amore trasforma la Borsa dei destini Libri   E il sogno di conquista si trasformò nel miraggio di un deserto Libri   Il Gargano di Joseph Libri   La tragedia di Mattmark Un libro per non dimenticare Libri   Viaggio tra i giardini d’Italia Libri   Quando ad indagare sul “tempo” è la poesia Libri   Tra le tempeste della vita vince la forza di un cuore amorevole Libri   Quella valle del Gargano così ricca di un passato da non dimenticare Libri   Grottaglie e le sue ceramiche attraverso la vita del benefattore Vincenzo Calò Libri   Ottant’anni di cultura gioiosa Libri   Quell’assedio del Sergente Romano come in un film Libri   Magnifici ottanta Libri   San Marco in Lamis vista dal suo campanile Libri   Il grande amore per la splendida Castro Libri   Meglio non tornare… Le lettere tra Italia e America durante la Prima Guerra Mondiale Libri   Storia di un poeta tra Puglia e America Libri   Morire di lavoro sotto il sole di Puglia Libri   Quando gli oggetti dimenticati raccontano la vita Libri   Masserie di Puglia Viaggio nella Bellezza Libri   Piccolo viaggio nel dialetto salentino… Mai pe iabbu Libri   La riscossa del Sud può iniziare dal suo “meglio” Libri   La vita, comunque! Libri   Arcobaleno di donne Libri   Tra i monti della Val d’Aosta …alla ricerca del colpevole Libri   …C’era una volta il passato Scriverne è un modo di preservarne la memoria Libri   Disordinazione e sperimentazione nelle case-museo di Ignazio Apolloni Libri   Storie salentine …alla ricerca del tempo perduto Libri   Pietro Marti, il grande alfiere della cultura del Salento Libri   Se un’isola “balena” nasce una notte dal nulla… Libri   Dalla Calabria ancestrale a Roma I ricordi preziosi di tutta una vita Libri   L’importanza di riscoprire la “fraternità” Libri   Nel museo delle cere cercando il sogno di un mondo migliore Libri   Napoli “Baciata da Dio e stuprata dagli uomini” Libri   C’era una volta il padre-padrone Libri   Seconda guerra mondiale Il dramma dei caduti Libri   Tra le lagune di Savannah …per guarire Libri   Il senso del Novecento nella saga della famiglia Stille Libri   Ne La dolce vita di Fellini i germi dell’Italia di oggi Basilicata   Craco La “second life” del paese fantasma Delta del Po   Parco del Delta del Po Tra bellezze naturali e storia Bari   “Cieli americani” a Bari Verona   Verona Shakespeare la celebrò per la sua bellezza senza averla mai vista Courmayeur   Courmayeur Tutto il fascino della bassa stagione Ferrara   A Ferrara… si può ancora sognare Ferrara   “Ciak, si gira” Tra i mille set di Ferrara Musica   Porretta Soul Festival La Woodstock italiana della musica nera americana Matera   Pasolini-Matera Cinquant’anni fa il primo Vangelo nei Sassi Napoli   “Wood Stone and Friends” Al MADRE il vitalismo magico di Jimmie Durham Napoli   Miracoli d’arte a Vigna San Martino Napoli   Museo Hermann Nitsch Dall’orrore alla coscienza Bologna   Vuoi Essere FICO? A Bologna si può Bologna   Bologna “La dotta”, “La grassa”, “La rossa” Bologna   Al MAMbo in vetrina l’Arte Povera Polignano   Da Brooklyn a Polignano Dodici artisti alla conquista dell’Europa Cinema   Con The Revenant DiCaprio risorge e punta all’Oscar Cinema   Quo Vado? Quando il terrone diventa politically correct Cinema   Quando il cinema ritorna al futuro Eccellenze Italiane   Andria L’orto di Pietro Zito È qui che nascono i suoi piatti pluripremiati Eccellenze Italiane   Il miglior panettone milanese è… salentino San Marino   “Da Hopper a Warhol” tra le dolci colline di San Marino San Marino   San Marino Il fascino della storia tra panorami mozzafiato Torino   Reggia di Venaria Reale Il tesoro ritrovato Torino   Museo Egizio di Torino Il fascino immortale dei Faraoni Torino   “For President” La fotogenia vincerà le elezioni Padova   Così tanto… nella città dei tre “senza” Milano   EXPO 2015 Non solo cibo Milano   Le suggestioni oniriche di Joan Jonas Milano   “Autunno americano” Milano celebra gli States Milano   MILANO La metropoli è ancora “da bere” (…e “da mangiare”) Firenze   “American Dreamers” Il nuovo sogno di undici artisti americani in mostra a Firenze Roma   Quaranta giovani italiani con ONE per la lotta alla fame nel mondo Roma   “Empire State” L’epicentro dell’arte è ancora New York Viaggi   “Le mille e una Puglia” Viaggi   Capodanno in Salento Naonis Viaggi e Bridge propongono un primo “tour delle meraviglie” Viaggi   Sapore d’Italia tra Puglia e Basilicata Venezia   Il fascino immortale della “Regina del mare” Venezia   Tante “Illumi/nazioni” con la Biennale d’Arte Rovigo   Storia e arte nella capitale del Polesine Rovigo   “Il Divisionismo, la luce del moderno” A Rovigo 200 opere in mostra