RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO
- MAGGIO 2015 -
CERCA
Nel socchiuso di Carlo Alberto Augieri
Verona
<br>Shakespeare la celebrò per la sua bellezza senza averla mai vista
Verona
Shakespeare la celebrò per la sua bellezza senza averla mai vista

di Dario C. Nicoli
Già in età augustea la città era considerata seconda, nell’Impero, soltanto a Roma.
Da sempre centro di traffici è ancora oggi il centro europeo di importanti reti commerciali. Richiamo irresistibile per turisti e visitatori anche per eventi come il Vinitaly, la FieraCavalli e l’imponente stagione lirica e di spettacoli nell’immortale Arena
Tra i monti della Val d’Aosta
<br>…alla ricerca del colpevole
Tra i monti della Val d’Aosta
…alla ricerca del colpevole

di Anna M. Conserva
Una nuova avventura del Comandante Colleoni nell’ultimo romanzo di Franco Faggiani.
Splendidi paesaggi, una variegata umanità e indizi evanescenti come “bolle di sapone”
Parco del Delta del Po
<br>Tra bellezze naturali e storia
Parco del Delta del Po
Tra bellezze naturali e storia

di Dario C. Nicoli
Un paradiso di 70.000 ettari, tra Emilia Romagna e Veneto, che potrebbe diventare Riserva della Biosfera.
La sua parte più antica, dalle saline di Cervia al Po di Goro, è già parco naturale riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità
Il purgatorio di Dante nell’incanto di Matera
Il purgatorio di Dante nell’incanto di Matera
di Dario C. Nicoli
La città, che sarà Capitale della Cultura Europea 2019, è stata scelta dal regista partenopeo Lamberto Lambertini per ambientare sette dei suoi trentatré cortometraggi dedicati ai singoli canti del Purgatorio di Dante.
Il risultato è La montagna infinita, un originale viaggio alla scoperta di Dante e dell’Italia che sta conquistando gli spettatori in Italia e all’estero
“Christ in the Desert”
<br>Misticismo nel deserto di Abiquiu
“Christ in the Desert”
Misticismo nel deserto di Abiquiu

Nel magnifico reportage fotografico di Madeleine Gehrig le immagini del deserto di Abiquiu (New Mexico) si alternano a quelle del Monastero cattolico benedettino di “Christ in the Desert”, perfettamente inserito nel paesaggio circostante.
Il deserto stesso, arido ma incantevole, e l’edificio, spartano ma accogliente, invitano alla meditazione e alla preghiera
Tusiani,
<br>la poesia come canto di vittoria sulla fragilità
Tusiani,
la poesia come canto di vittoria sulla fragilità

di Sergio D’Amaro
In Ad Maiorem Baculi Gloriam, raccolta di liriche latine scelte e tradotte da Emilio Bandiera, nuovi vitalissimi versi dell’ultranovantenne poeta pugliese-americano.
Una inesauribile sfida all’ingiuria del tempo, alla irreversibilità delle stagioni
New York
<br>Le architetture dell’immaginario collettivo
New York
Le architetture dell’immaginario collettivo

Nel suo reportage fotografico dedicato a New York Giovanni Ferente punta l’obiettivo sulle magnifiche linee architettoniche della città che sezionano il cielo integrandolo nel paesaggio urbano.
L’aver realizzato gli scatti in diverse ore del giorno o della notte offre ai cieli intagliati da grattacieli e ponti una gamma di colori e umori
…Alla scoperta dell’arte degli Indiani d’America
…Alla scoperta dell’arte degli Indiani d’America
di Lorena Carbonara
Fresco di stampa Per i sentieri dell’arte nativa americana, un volume a cura di Emanuele Arciuli, pianista di fama internazionale e raffinato cultore di arte dei nativi americani.
A fuoco un panorama perlopiù inesplorato, “tra appartenenza tribale e americanità”
Cowboys, cowgirls e cavalli
<br>Viaggio nel mondo western di oggi
Cowboys, cowgirls e cavalli
Viaggio nel mondo western di oggi

Il reportage fotografico di Lauren Berley risveglia l’immaginario collettivo sui mestieri una volta tipici dell’Ovest americano.
“Nel mondo moderno, pieno di conflitti politici e religiosi – afferma la fotografa – siamo sommersi di immagini web e HD di conflitti, confusione e paura. Raramente ci è data la possibilità di vivere veramente aspetti tattili di tradizioni a prova di tecnologia. Preparare una corda per prendere un vitellino nel pascolo, legarlo, e incidergli un ascesso sull’occhio... sono tradizioni tramandate per generazioni. E c’è un grande senso di orgoglio e di amore persino nelle più modeste famiglie dei ranch”
<i>Je suis “Ulivo”</i>
<br>Salviamo gli ulivi di Puglia
Je suis “Ulivo”
Salviamo gli ulivi di Puglia

di Lino Patruno
L’accorato appello di una delle grandi firme del giornalismo pugliese.
La gente di Puglia sta vivendo gli espianti, decisi per arginare il batterio della Xylella, come una violenza e i contadini chiedono di affidarsi piuttosto ad antiche pratiche agricole
Puglia,
<br>trionfo di luce e colori
Puglia,
trionfo di luce e colori

L’UNESCO ha proclamato il 2015 “Anno Internazionale della Luce” ed uno dei temi ufficiali è “La luce in natura”.
Le splendide immagini del reportage di Nicola Amato – autentici quadri – rendono omaggio, oltre che alla Puglia, all’Anno della Luce, al colore, alla bellezza
Tito Schipa vive
Tito Schipa vive
di Tito Schipa jr.
Nella ricorrenza dei 50 anni dalla scomparsa del grande tenore pubblichiamo con piacere il capitolo finale di Tito Schipa di Tito Schipa jr. (Lecce, Argo Editrice).
“L’artista che ami non muore”
Quella mancanza di fiducia nella scienza…
Quella mancanza di fiducia nella scienza…
di Alberto Sobrero
Lu mideche studie
e llu maléte more

[Il medico studia
e il malato muore]
(Gargano)
<i>Pistofatru</i> alle ciliegie
Pistofatru alle ciliegie
di Dario Ersetti
Abbinando le ciliegie ad uno dei più antichi dolci di Puglia si ottiene un risultato sorprendente
Ciliegie, ottime e prodigiose di Luigi Formisano La Puglia è famosa anche per le sue magnifiche ciliegie, le “Ferrovia” prodotte nell’area di Conversano e di Turi.
Ricche di vitamine e sali minerali hanno proprietà straordinarie: combattono i radicali liberi e l’invecchiamento cutaneo, sono diuretiche, depurative e favoriscono un buon sonno