RIVISTA ON-LINE DI CULTURA E TURISMO

- DICEMBRE 2016 -
CERCA
Saluti da Acaia di Lino Angiuli
Il miglior panettone milanese è… salentino
Il miglior panettone milanese è… salentino
di Giovanni De Benedictis
Originario di Specchia, incantevole piccolo borgo del Basso Salento, il maestro pasticciere Giuseppe Zippo si è aggiudicato i titoli per il “Miglior Panettone Artigianale d’Italia 2016” nelle competizioni nazionali di Milano e Torino.
Nella sua pasticceria, Le mille voglie, produce dieci tipi diversi di panettoni artigianali.
Talento e passione e soprattutto materie prime di eccellenza alla base del suo successo
San Marco in Lamis vista dal suo campanile
San Marco in Lamis vista dal suo campanile
di Sergio D’Amaro
Tredici scatti di Michele Lariccia, raccolti in un magnifico album, raccontano prospettive inedite del piccolo paese garganico
Magnifici ottanta
Magnifici ottanta
di Anna M. Conserva
Tra ricordi, bilanci e ansia per il futuro, Sulla corsia degli 80, l’ultimo libro di Matteo Bonadies, è un inno alla vita e alla voglia e alla possibilità di viverla intensamente anche a ottant’anni
Porretta Soul Festival
<br>La Woodstock italiana della musica nera americana
Porretta Soul Festival
La Woodstock italiana della musica nera americana

di Vincenzo Zagà
Nato dalla passione per il soul e rhythm & blues del porrettano Graziano Uliani il festival, giunto quest’anno alla sua ventinovesima edizione, è diventato il più prestigioso evento di musica soul al di fuori del confini degli USA.
E da quest’anno a Porretta c’è anche il “Soul Museum”
RITRATTO D’ARTISTA
<br>Maia Anthea Marinelli
<br>Incessante dialogo tra arte e natura
RITRATTO D’ARTISTA
Maia Anthea Marinelli
Incessante dialogo tra arte e natura

di Antonella Marino
Originaria di Bari, ha studiato e vissuto per nove anni a New York e da tempo ha casa alle Hawaii.
Artista “totale”, ha sperimentato la Body Art e creato complesse installazioni nei luoghi più diversi del mondo: da una spiaggia australiana, a Portorico, a Berlino.
Contro lo sfruttamento del Polo Nord da parte delle multinazionali ha varato Occupy North, simbolico intervento di occupazione di territori artici ma anche iniziativa che punta il dito contro speculatori e lobby
Quel grandioso esperimento dell’umanità chiamato New York
Quel grandioso esperimento dell’umanità chiamato New York
di Piero Armenti
Il racconto di un italiano a New York.
D’origini baresi e salernitane, dopo aver completato gli studi e vissuto in vari paesi stranieri si è trasferito nella Grande Mela dove ha avviato con successo “il mio viaggio a New York”, un’attività che propone originali tour della città.
“Credo che New York sia la patria di ogni emigrante. E qui tutto può trasformarsi in una fantastica esperienza… tra sogno e realtà”
CHEF ITALIANI IN AMERICA
<br>Odette Fada
<br>Una storia di successo tra l’Italia, Los Angeles e New York
CHEF ITALIANI IN AMERICA
Odette Fada
Una storia di successo tra l’Italia, Los Angeles e New York

di Olimpia Ruffo
La chef d’origine bresciana, dopo quasi trent’anni di carriera in America, racconta come sono cambiate le abitudini alimentari degli americani che scelgono un ristorante italiano.
Oggi trionfano i prodotti tipici: la mozzarella originale, importata, farine speciali, la lenticchia di Castelluccio, la pasta di Gragnano.
E le porzioni sono più piccole
Capodanno in Salento
<br>Naonis Viaggi e <i>Bridge</i> propongono un primo “tour delle meraviglie”
<br>
Capodanno in Salento
Naonis Viaggi e Bridge propongono un primo “tour delle meraviglie”

Naonis, storica agenzia turistica di Pordenone, ha affidato in esclusiva a Bridge Puglia USA la consulenza per la creazione di tour in Puglia e Basilicata. I “Bridge Tour” saranno dei viaggi di alta qualità, riservati a piccoli gruppi, tra natura, storia, arte e gastronomia. Per conoscere e gustare a pieno bellezza, profumi, sapori e atmosfere di queste terre
Tra i mestieri di un tempo
<br>A Gioia del Colle, nel Museo della Civiltà Contadina
Tra i mestieri di un tempo
A Gioia del Colle, nel Museo della Civiltà Contadina

di Francesco Giannini
Un’imponente, straordinaria collezione di oggetti e attrezzi antichi legati ai mestieri più diversi.
Vito Santoiemma, fondatore del museo, li ha raccolti, partendo dagli arnesi delle attività di famiglia, nell’arco di diversi decenni. E vorrebbe far diventare il museo patrimonio della collettività
Un fantastico, modernissimo strumento didattico: la filastrocca
Un fantastico, modernissimo strumento didattico: la filastrocca
di Alberto Sobrero
I capelli d’oro
La fronte medica
Le due candele
Lu ruccu ruccu
Lu mangiatuttu
Lu centrune
Lu capasune

[I capelli d’oro
La fronte medica
Le due candele
Il colombo
Il mangiatutto
Il grosso chiodo
Il grande orcio]
(Salento)
Il fruttone, l’altra faccia del pasticciotto
Il fruttone, l’altra faccia del pasticciotto
di Dario Ersetti
Ha la stessa forma del pasticciotto ma ingredienti tipici del Salento: il ripieno è di pasta di mandorle e cotognata, in squisito contrasto con la glassa al cioccolato.
Ideale accompagnarlo con un bicchierino di Moscato di Trani